MartinoMuller-1-150x150Martino Muller

Presidente di Giuria
Scheda tecnica

Coreografo internazionale di: NOTRE DAME DE PARIS, I PROMESSI SPOSI, CIRQUE DU SOLEIL E ULTIMAMENTE PETER PAN CON TOUR MONDIALE E MOLTI ALTRI SPETTACOLI FAMOSISSIMI…

Martin Müller è nato ad Aarau in Svizzera.

Originariamente era un ballerino e un pattinatore su ghiaccio, Martino Müller è uno dei coreografi piu’stimati in tutto il mondo. Il suo primo impegno professionale è stato come ballerino con il Balletto di Karlsruhe in Germania. Un anno più tardi entra a far parte del Balletto Stuttgarter diretto da Marcia Hyde. Il suo interesse originario di danza classica è cambiato quando è venuto in contatto con il lavoro contemporaneo di Jiri Kylián. Si è poi trasferito in Olanda per riempire una posizione con il Nederlands Dans Theater (NDT I). Martino si avventurò nella coreografia nel 1992, quando gli fu chiesto di lavorare per NDT II, il gruppo juniores della società olandese.

La sua prima coreografia ‘Chi sta guardando chi‘ si è rivelata un debutto impressionante e ha ricevuto un importante premio da una organizzazione artistica olandese.

Quello stesso anno Martino fu invitato a lavorare per il Festival der Künste di Bad Gleichenberg, Austria. Ciò ha portato ad una produzione denominata ‘Una donna può prendere a un altro universo – A volte lei appena Leaves You There‘ – che NDT ho successivamente incluso nel proprio repertorio . NDT Gli chiesi allora di creare un nuovo pezzo. La prima di questa creazione, ‘Heidi‘, ha avuto luogo nel 1994.

Da allora ha coreografato per varie compagnie di danza prestigiose, tra cui il Lyon Opera Ballet, la Deutsche Opera di Berlino, la Komische Opera di Berlino, il Gulbenkian Ballet in Portogallo, il Balletto di Stoccarda, BalletMet a Columbus Ohio USA e il Balletto di Göteborg in Svezia, il Basel Ballet, il Balletto di Berna e di Lucerna Teatro in Svizzera, il Tel Aviv Israele Israeli Opera Ballet, il Croatian National Opera House di Zagabria e di più.

Le prime coreografie per un’opera moderna con le canzoni di Riccardo Cocciante create dallo stesso Martino sono del famoso musical mondiale ‘Notre Dame de Paris‘, per la regia di Gilles Maheu ed è stato nominato per un premio Theatre canadese nel 2000. In questo spettacolo, che tutt’ora gira il mondo intero, ha sintetizzato danza moderna con acrobazie per la prima volta in assoluto.

Nel 2007 il Canada famoso Cirque de Soleil invitato Martino a coreografare per una nuova mostra permanente a Macao (Cina). Questa produzione di 50 milioni di Euro dal titolo ‘Zaia‘ in un teatro appositamente costruito nel più grande casinò del mondo, il Venetian Macao Resort Hotel, il 31 Ottobre 2008.

La sua ultima creazione è il lavoro coreografico spettacolo arena di ‘Peter Pan‘ con tour mondiale. La prima mondiale di PETER PAN si è tenuta al National Forest di Bruxelles il 22 Dicembre 2012.

Maggie PettersonMaggie Petterson

Direttrice della Pineapple di Londra
Scheda tecnica
Maggie Paterson has been teaching Classical Ballet at Pineapple Dance Studios in Covent Garden for the past thirty five years.
Maggie is Director / Principal of Pineapple Performing Arts School (PPAS) which she established at Pineapple in 1998. The school runs every Sunday with over 400 students aged three to adults training in a variety of performing arts subjects. All students train with industry professionals and have the opportunity to perform regularly at high profile corporate and charity events, plus each term PPAS produce their own In-house productions at a variety of London Theatres.
Maggie is also a regular adjudicator for a variety of leading international dance competitions, where she awards Pineapple Performing Arts School scholarships to attend Summers Schools at Pineapple in Musical Theatre and Street Dance. Her judging role includes the prestigious international dance competition ‘Expressions’ held annually in Florence, Italy. She is also a regular judge at Dance Showdown held at Cadogan Hall for the borough of Chelsea and Kensington, Dance Fest Finals at The Winter Gardens Blackpool, North London’s Got Talent Arts Depot Finchley, Power of Dreams, Milfield Theatre Edmonton, Make Your Move heats and Finals for the Red Cross at the O2, Destination Dance York Hall, London, plus many other international competitions held in Cyprus, Italy and Malta.

Maggie is delighted to being part of the “WLADANZA” judging team this year and will be awarding scholarships to attend Pineapple, London in 2018 to attend Summer Schools in Musical Theatre and Street Dance.

Giacomo MolinariGiacomo Molinari

Giuria
Scheda tecnica
Inizia a Roma i suoi studi di danza con il Maestro Paul Steffen, uno dei più grandi danzatori-coreografi degli ultimi decenni che, negli anni 60/70, ha rivoluzionato il volto della coreografia televisiva; dalla sua scuola infatti – a sua volta nata dallo stile del coreografo americano Jack Cole – sono emersi tutti i nuovi talenti della regia e della coreografia che oggi animano il panorama televisivo e teatrale italiano con i varietà, gli spettacoli, i musical. Giacomo Molinari ha mantenuto intatto lo stile e la tecnica e continua a tenerli vivi in tutto il Paese con numerosi stages e seminari, parallelamente all’insegnamento di un suo stile peculiare del tutto personale che è il prodotto della fusione successiva tra diversi elementi acquisiti nei suoi numerosi viaggi all’estero. Determinante è stata la sua esperienza negli Stati Uniti, in particolare presso l’Alvin Ailey American Dance Center di New York, dove – oltre a studiare danza classica con Celia Marino, jazz con Bernard Johnson e Nat Horne, tecnica Horton con Ray Tadio, Ana Maria Forsythe e James Truitte – entra in contatto direttamente con la Compagnia di danza del grande coreografo e con lo stesso Ailey, per un’ esperienza che lo completerà anche e soprattutto per la sua attività di maestro e coreografo, lasciando un segno indelebile in campo professionale ed umano.

Antonio DesiderioAntonio Desiderio

Giuria
Scheda tecnica
Antonio Desiderio nasce a Roma . Studia pianoforte e giovanissimo comincia a lavorare come pianista accompagnatore presso i maggiori centri professionali di danza, perfezionandosi poi consegue attestati sulle Tecniche Accademiche presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Musica in Relazione alla Danza e Storia e Stili della Danza presso la Royal Academy of Dance. Contemporaneamente all’attività pianistica, si iscrive all’Università Tor Vergata di Roma dove si laurea in Giurisprudenza con tesi di laurea sperimentale sui profili pubblicistici di riforma degli enti lirici, conseguendo poi un Master in management artistico-musicale presso il CEIDA di Roma con il massimo dei voti e la certificazione del Trinity College di Londra in inglese e Business English. Dal 2004 svolge l’attività di rappresentanza artistica internazionale per il settore della danza e dell’opera lirica, coordinatore ed organizzatore di gala di danza e masterclass di canto nelle maggiori capitali europee e non e docente ospite nelle Università di Santander (Spagna), New York (USA), Carlo Bo di Urbino (Italia). Dal 2007 è membro del World Dance Alliance Europe e critico musicale per il magazine italiano “Musical”. Dal 2009 e’ membro AIPS (Associazione Italiana Professionisti dello Spettacolo).
Dal 2017 è Direttore Artistico del Teatro Greco Festival della Danza e delle Arti Contemporanee di Siracusa.
Nel 2012 è stato nominato Direttore Artistico del programma televisivo “Xmas Talets” in onda su Gold Tv, vinto il GD Award come Miglior Manager per la Danza e Consulente Artistico per il settore Danza nel Teatro di Erfurt (Germania), e general manager dell’etoile internazionale Giuseppe Picone.

Danilo RavnicDanilo Ravnic

Presidente nazionale “Danze Italia”
Scheda tecnica

VICEPRESIDENTE “D.W.D.A.” INTERNATIONAL WORLD DANCE

RESPONSABILE “W.U.Y.T.” NATIONS

DANZATORE PROFESSIONISTA

DANZATORE PER DIVERSI CANTANTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

Francesco BorrelliFrancesco Borelli

Giuria
Scheda tecnica
Francesco Borelli si forma tra Milano, Roma, Parigi e New York. Personalità ecclettica ha attraversato il mondo della danza in qualità di danzatore prima e insegnante e giornalista poi. Ha lavorato come solista al “Balletto di Milano”, ricoprendo spesso ruoli da primo ballerino.
Ha danzato presso il Teatro Regio di Parma, il Teatro Regio di Torino nella “Aida” diretta da William Freadking con le coreografie di Marc Ribaud, Teatro Verdi di Trieste, Balletto del Sud di Fredy Franzutti, Balletto dell’Esperia di Paolo Mohovic, Compagnia di Andrè De La Roche, Compagnia di Mvula Sungani. Ha ballato nei video di Alexia, della Premiata Forneria Marconi e di Malika Ayane. Danzatore durante il “Festival di Sanremo” del 2010 con Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, ha lavorato in Spagna, in Germania e in Francia nello spettacolo prodotto da Pierre Cardin “Casanova, amori e inganni a Venezia”. Solista presso la Compagnia “Danza Viva” di Trento, ballerino ne “L’isola dei pappagalli” prodotto dalla Regione Toscana in collaborazione col Teatro Metastasio di Prato.
Primo ballerino nel film “Star Fish Tango” diretto dal Premio Oscar Rutger Hauer. Ballerino per il tour di sfilate della Levi’s, è stato coreografo dello spot Benetton del 2011 e ballerino per lo spot Benetton del 2013. Ha danzato negli spot “Fiat 500” e “Mediaset Premium” e in “Tablò” con le coreografie di Jan Jacques Pillet del Cirque du soleil.
Ha danzato come partner di Luciana Savignano in “Red Passion” e di Maria Grazia Galante in “Faust” e nel “Bolero” con le coreografie di Maurice Bejart. Inoltre ha ballato con Raffaele Paganini e Ruben Celiberti. Dal 2012 al 2015 ha lavorato presso il Teatro dell’Opera di Nizza coma ballerino e assistente del coreografo Serge Manguette. Nel 2016 ha danzato presso il Conservatorio di Lione nella commedia musicale “Un tè per due”. Ha coreografato e diretto lo spettacolo “Una Notte a Broadway” per l’Opera di Nizza e il balletto “Tu che mi hai preso il cor”.
Ha scritto di balletto per “Tutto Danza” e per il “Giornale della danza”. Attualmente scrive per il “Novara Oggi” e dirige la rivista online “Dance Hall News”, tra le più lette in Italia. Ha creato il “Novara Dance Experience” che ha visto, fino ad ora, la partecipazione di Carla Fracci, Oriella Dorella, Luciana Savignano e Lorella Cuccarini. La manifestazione, che proseguirà a Novara, per tutto il 2017/2018, sarà riproposta a Como e Genova.
Insegna danza classica e moderna a Novara, Como, Piacenza e a Milano presso l’Accademia dell’étoile Isabel Seabra. Dà stage in Italia e all’estero.

Andrea VolpintestaAndrea Volpintesta

Giuria
Scheda tecnica
Primo Ballerino Internazionale e Ballerino del Teatro alla Scala , Direttore Artistico della Jas Art Ballet, Coach Master di Danza e Repertorio Classico, nasce a Cosenza dove inizia i suoi studi .
Dal 1995 al 1997 è stato ballerino solista nella compagnia Aterballetto di Reggio Emilia sotto la direzione di Amedeo Amodio. Nel 1997 entra a far parte del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala dove ricopre prevalentemente ruoli da solista e primo ballerino del repertorio classico e moderno di grandi coreografi quali Nureyev, Mats Ek , Balanchine, Cranko, Preljocaj, Béjart , Kilyan , Forsythe, danzando sui palcoscenici più prestigiosi del mondo come l’Opera di Parigi, il Covent Garden di Londra, il Bolshoi di Mosca e il Marijnsky di San Pietroburgo, il Lincoln Center, il Metropolitan di New York, il Bunka Kaikan di Tokyo.
Ha interpretato il ruolo del Matto nel balletto “La Strada” di Mario Pistoni dall’omonimo film di Fellini , l’Oscurantismo nel balletto “Excelsior” di Ugo Dall’Ara ed il ruolo di Hilarion in “Giselle”, versione rivisitata da Silvye Guillem, che successivamente lo invita come guest nel tour de” Les Histoire d’Amours” in Giappone per interpretare Solyonin nel balletto “Winter Dreams” di Kennet McMillan. Nel gennaio 2007 è Des Grieux ne “La Dama delle Camelie” di John Neumeier in prima assoluta al Teatro alla Scala al fianco di Alessandra Ferri e Roberto Bolle.

Sabrina BrazzoSabrina Brazzo

Giuria
Scheda tecnica
È nata a Venezia ed è Etoile Internazionale e già prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano.
Ha interpretato i titoli del repertorio classico e moderno di grandi coreografi
Rudolf Nureyev, George Balanchine, Maurice Béjart, John Neumeier, Alvin Ailey, Roland Petit, William Forsythe e Jiri Kilyan. Ha danzato sui più prestigiosi palcoscenici del mondo l’Opera di Parigi, il Covent Garden di Londra, il Metropolitan di New York, il Marijnsky di San Pietroburgo, il Bolshoi di Mosca ed il Teatro Municipal di Rio de Janeiro.
Numerosi i partner importanti nel panorama della danza mondiale che hanno condiviso con lei le scene Italiane ed Internazionali da Eric Vu An a Maximiliano Guerra, Josè Manuel Carreno, Laurent Hilaire, Josè Martinez, Robert Twesley, Roberto Bolle, Massimo Murru , Federico Bonelli.
Étoile ospite al Teatro dell’Opera di Roma per “Giselle” con le coreografie di Carla Fracci ed al Teatro Massimo di Palermo dove ha interpretato Anna Polytovskaja nel balletto “I Have a Dream” al fianco dell’attore Remo Girone e Franca Florio in “Franca Florio Regina di Palermo”, con le coreografie di Luciano Cannito.
Ha danzato nell’opera” Aida”, con la regia di Franco Zeffirelli al Teatro alla Scala, al Teatro Massimo di Palermo, all’Opera Israeli di Tel Aviv e all’NHK di Tokyo.

Franco MiseriaFranco Miseria

Giuria
Scheda tecnica
Ha incominciato a lavorare in RAI nella trasmissione Piccolo Slam e ha poi partecipato come coreografo alla prima edizione di Fantastico, creando un sodalizio, sia artistico che nella vita privata, con Heather Parisi, che è poi continuato in molte altre stagioni della trasmissione abbinata alla Lotteria Italia.

Nel giro di pochi anni partecipa alle trasmissioni televisive dell’epoca con Don Lurio, Gino Landi e Jack Bunch. È stato inoltre coreografo dei varietà Luna Park (nel quale fu lanciata Heather Parisi) e Francamente me ne infischio di Adriano Celentano. Ha inoltre coreografato uno spettacolo di Patty Pravo, su richiesta della cantante veneziana.

In Mediaset ha lavorato a Buona Domenica e Trenta ore per la vita.

In teatro ha curato la coreografia degli spettacoli Rinaldo in campo, Se il tempo fosse un gambero e Grease. Celebre è la sua coreografia pensata per Loredana Bertè al festival di Sanremo del 1986, in cui la rockstar si esibì in un sensuale balletto esibendo una finta gravidanza. Nel 2007 partecipa come commissario esterno nel talent-show Amici di Maria De Filippi ed ancora cura la regia e le coreografie di “Pane,Amore e fantasie”spettacolo con protagonisti Alma Manera e Pier Maria Cecchini autore anche dei testi. Nell’Aprile del 2008 cura, insieme a Pier Maria Cecchini, la regia e le coreografie di “Oltre La Barriera Casse”, il musical di Cristina Grandoni e Franco Grandoni, portato in scena a Foligno ad opera della Compagnia OLBC.

Ha una scuola a Roma, il Centro Studi Musical, in cui lavora anche il suo amico Pier Maria Cecchini che è insegnante di Arti sceniche.

Il 26 ottobre 2013 ha partecipato insieme a Gino Landi e Lorella Cuccarini all’open day per “Mario all’Opera”, movimento formato da ballerini, insegnanti di danza, coreografi, stilisti, personalità e maestranze del mondo dello spettacolo per sostenere la candidatura del M° Mario Marozzi a Direttore del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.